Quali sono le cause delle piaghe da decubito? FRIZIONE O ATTRITO

Quali sono le cause delle piaghe da decubito? FRIZIONE O ATTRITO

Quali sono le cause delle piaghe da decubito?
In questo approfondimento parliamo di una delle principali cause: la FRIZIONE o ATTRITO

Nello scorso approfondimento abbiamo iniziato ad elencare una delle possibili cause che portano alla formazione delle lesioni da decubito.

La pressione purtroppo è solo la prima di altre problematiche che portano alla formazione di piaghe.
Poniamo oggi l’attenzione sulle cause di frizione o attrito.

La frizione o attrito è la forza che viene esercitata dallo sfregamento di una contro l’altra di due superfici (esempio: tessuto cutaneo contro gli indumenti o la biancheria da letto). La forza di attrito può portare a quello che è il peggioramento delle piaghe da pressione e può asportare gli strati cutanei superficiali. Lo spostamento o la movimentazione del paziente non deve mai avvenire per trascinamento ma solo ed esclusivamente per sollevamento o rotazione.

Girare il paziente da una parte a l’altra del letto

L’aiuto da parte di terzi è di grande importanza per coloro che soffrono di ulcere da decubito, poiché come sappiamo tendono a formarsi nei soggetti con una scarsa mobilità e nella maggior parte dei casi nei soggetti con mobilità del tutto assente e quindi costretti a letto. Girare il paziente da una parte a l’altra del letto è ciò che occorre e andrebbe fatto ogni paio d’ore. Ma cosa accade nel lasso di tempo in cui il soggetto non viene girato? Semplice. Aumentano i rischi. L’aiuto di un materasso antidecubito è senz’altro una soluzione ottimale sia per chi ci passa tutto il giorno sopra e sia per coloro che lo aiutano.

Il materasso antidecubito è una soluzione alle piaghe

Il nostro materasso antidecubito formato da moduli intercambiabili permette di eliminare il punto di appoggio e lasciare nel vuoto la parte “ferita”, evitando così un peggioramento e procedendo verso la via della guarigione.

2020-07-27T15:17:25+02:00

Scritto da:

Scrivi un commento

Open chat
Powered by